lunedì 20 febbraio 2017

[Prodotti Finiti] Novembre '16 - Gennaio '17

Prima di finire sepolta in casa, forse è meglio mostrarvi tutti i prodotti terminati dell'ultimo periodo, no?

Molti di questi sono visti e rivisti, di altri ve ho parlato più nel dettaglio in altri post quindi andrò veloce e magari vi linkerò l'articolo di riferimento.







HAIR CARE

Balsamo Alkemilla al Cedro e Finocchio: mi pareva un'ottimo balsamo fino a quando non ho riprovato il Balsamo di Biofficina Toscana e quello di Maternatura al meliloto. In sostanza non è affatto male, perché nutre molto bene le lunghezze, ma i due citati hanno decisamente una marcia in più.

2 flaconi di Garnier Ultra Dolce Shampoo Meraviglioso all'olio di Argan e Camelia
2 flaconi di Garnier Fructis Shampoo Fortificante per Capelli Grassi
2 flaconi di Batist Shampoo Secco






BODY & HAND CARE

Verdesativa Bagno Doccia alla Canapa e Lavanda: troppo costoso per un flacone così piccolo (200ml). 

Venus Aqua Slimmer: ve ne ho parlato QUI.
Khadì Olio Cellulite alle 10 Erbe (campioncino): per quanto non possa esprimermi sull'efficacia del prodotto, posso dire che mi piaceva molto per la facilità di stesura ed assorbimento. Inoltre emanava un buonissimo profumo fresco e balsamico che riempiva l'ambiente.

Veet Crema Depilatoria sotto la doccia: il mio fedelissimo prodotto per la depilazione dell'inguine, lo compro da un'infinità di anni.

Dr. Organic Sapone alla Vitamina E, Chandrika Glow, Vellutante Piacere Naturaverde (dimenticato di inserire nelle foto): tre saponi (solidi i primi due, liquido il terzo) per mani, facevano il loro lavoro.

La Saponaria Crema mani all'olio Extravergine d'Oliva Biologico e Burro di Karitè: ottima ottima ottima. Inizialmente pensavo che la confezione fosse scomoda per una crema mani, invece il prodotto all'interno è piuttosto solido e non vi è perdita. Inoltre viene assorbita dalla pelle in pochissimo tempo e garantisce un'altissima idratazione.





SKIN CARE

3 sacchettini di dischetti di cotone Cotoneve
2 sacchettini di dischetti di cotone Quando è
3 flaconi di Struccante Occhi Express 2in1 Garnier
Salviette Struccanti Fresh&Clean
Salviette Struccanti all'Acqua Micellare Garnier

Tea Natura Maschera Viso Purificante all'Argilla Ghassoul e Calendula: recensita QUI
Fitocose Jalus Eyes Contorno Occhi: recensito QUI.

HQ Gel Detergente Purificante: un normale detergente, la bustina con cinque dosi è comoda per i viaggi, ma comunque scomoda nel momento in cui si deve far uscire il prodotto.
Maternatura Gel Detergente Purificante con Fiori di Limone: molto leggero e fresco.
Himalaya Herbals Crema Detergente: questo è stato un regalo di mio zio, purtroppo i detergenti in crema non mi fanno impazzire (preferisco le formulazioni in gel).

Bioearth Alo&Scrub Viso: grazie ai granuli di noccioli di albicocca la profumazione è paradisiaca (almeno per me che d'estate farei indigestione di questo frutto), purtroppo come scrub è molto blando, per cui lo consiglio a chi ha la pelle molto delicata e sensibile.






MAKEUP

Giorgio Armani Sì: il mio profumo dell'ultimo anno e mezzo e forse anche di più. Purtroppo non mi è piaciuto, non ha avuto lo stesso effetto che su di me ha avuto La Vie Est Belle di Lancome (SPOILER: finalmente l'ho ricomprato!)
Hugo Boss Nuit (campioncino): non mi è piaciuto, non era il tipo di profumazione che piace a me.

Maybelline Expresse Remover: solvente per smalto che spesso compro.
Essence Quick & Easy Sponge Nail Polish Remover: cestinata perché ormai troppo impregnata di smalto, la trovo molto valida ed economica, quindi è diventata la mia preferita.
Kiko 3in1 Shine Base and Top Coat: il mio prodotto unghie di fiducia che ora non è più in commercio. Fortunatamente è stato riproposto con un altro pack e un altro nome, ma all'interno la formulazione mi pare identica.

Kiko Cream Lipstick: due rossettini usciti di produzione da parecchi anni ormai, li cestino perché hanno un brutto odore.
Neobio burrocacao: ennesimo finito, lo adoro, profumazione neutra, super idratante e super economico.

Maybelline The Falsies Push Up Drama Mascara e Lash Sensational Effetto Ventaglio Intense Black: del secondo ve ne avevo parlato, e anche un po' male, QUI. In generale i mascara Maybelline non mi stanno facendo impazzire, neanche il primo era adatto alle mie ciglia, l'ho trovato troppo appiccicoso ed è anche durato poco.
Nabla Le Film Noir: sono ancora in lutto per la dipartita di questo mascara. Forse è per colpa sua se non riesco a farmi piacere tutti i mascara che sto provando. Mi ci è voluto qualche giorno per apprezzarlo ma ora non riesco a trovare niente di meglio di lui, l'ho amato, sto ancora oggi (dopo circa tre mesi) soffrendo per la sua assenza nella mia postazione makeup. Aveva una consistenza piuttosto secca ma riuscivo comunque a fare due passate, mi donava tutto ciò che chiedo ad un mascara, volume, curvatura, lunghezza. Con lui ho ricevuto molti complimenti… addio, a presto!

Kiko Eye Base: avevo un bel ricordo di questa base occhi, che avevo utilizzato in passato, invece questa volta devo cestinarla prima della sua fine perché gli ombretti non reggono più.
Kiko Eyebrow Pencil 01: la mia primissima matita sopracciglia, devo dire che mi ci son trovata molto bene perché ha la mina molto sottile e permette un lavoro di precisione. L'ho già ricomprata, ma di una tonalità più chiara per rendere lo sguardo meno severo.
Pennello Kiko ed. lim.: o meglio, metà pennello si è staccato dal manico, l'altra parte è ancora ben salda e in uso.

Kiko BB Cream: un prodotto che ho trovato veramente carino, veloce da applicare (con le mani), aveva una coprenza bassa ma mi dava un po' di colorito sano che non guasta mai.
Kiko Unlimited Foundation: fondo molto liquido assolutamente sbagliato per la mia pelle grassa, infatti era molto idratante e mi lucidava tantissimo. Ovviamente la sua performance migliorava con l'uso di un primer opacizzante e di una cipria adatta, come l'unica stagione adatta a portarlo era l'inverno, ma sono riuscita a terminarlo mescolandolo con la mia crema viso e trasformandolo in una crema colorata.
Kiko Invisible Powder: cipria trasparente che non mi è affatto dispiaciuta. L'unica sua pecca era il packaging, che più che scomodo ho trovato inutile, e il profumo un po' troppo finto.





VARIE

Coligas Fast gocce: per la tensione addominale
Yankee Candle Berry Truffle, Cranberry Pear, Shea Butter: la più buona era la prima, ma non la mia preferita

Gut Bio Krauter Tee: proveniente dalla Germania (lo zio che abita ad Amburgo ogni anno mi rifornisce la dispensa), sebbene io non ami i the a base di erbe, questo era molto buono grazie alla presenza della menta.
Alnatura Gruner Tee Jasmine e Yogi Tea Green Balance: gusti e profumazioni che non mi hanno fatto impazzire.
Lipton Pleasure Collection: i gusti di questi infusi fanno venire l'acquolina in bocca, peccato però che dopo sembra di bere acqua calda. Periodicamente do una chance a i the Lipton ma ogni volta rimango delusa (i migliori sono sempre Twinings e Pompadour).






E anche con questa sfilza di prodotti abbiamo terminato!
Qualcosa in comune? Qualcosa che vi ha incuriosito? Fatemelo sapere in un commento!

Angela




7 commenti:

  1. Che bella strage di prodotti makeup!!!!Mi hai incuriosito col Nabla film noir,mi piacerebbe provarlo,prima o poi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti giuro, se ripenso a lui piango. Ogni mascara che uso lo paragono a lui, e non reggono mai il confronto.. prima o poi lo ricomprerò, anche se adesso vorrei prendere il Better Than Sax o il They're Real

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Caso vuole che qualche giorno fa abbia pubblicato un post relativo ai miei profumi preferiti e Sì di Giorgio Armani sia in cima alla lista. Si tratta del profumo del mio cuore, quello che sento davvero mio e che attira i complimenti di chiunque. Lo adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo molto bene del tuo amore per Sì! Io credo di aver preso una referenza diversa dalla tua, poi sarà forse che non reagisce bene con la mia pelle, ma a me non ha fatto impazzire. Infatti sono tornata alla Vie est Belle (con sommo dispiacere del mio ragazzo che voleva l'Hypnotic.. si, ci piacciono i profumi dolci e intensi!).

      Elimina
  4. Adesso vado a leggere la review sul mascara Maybelline! Devo dire che mi ci ero trovata bene e ho comprato la versione nera con l'olio di Argan. Io qualche giorno fa ho comprato proprio quei the Lipton! Effettivamente il profumo è fantastico e il sapore non è così intenso! xx

    aishettina.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo mi ci sto trovando male con i mascara Maybelline, ne ho già provati 4 e nessuno che mi abbia convinto… così ho ricomprato il Better Than Sex <3
      Con i the Lipton io ho chiuso, i migliori rimangono Twinings e Pompadour!

      Elimina